Visti umanitari, nell’Ue sono previsti ma “non sufficientemente garantiti”

print mail facebook twitter single-g-share

Uno studio del Parlamento europeo rileva “limiti” e “difetti” del Codice che regola la concessione dei documenti: non è chiaro se la concessione è obbligatoria o solamente falcoltativa

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Emanuele Bonini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO