Strasburgo, Mussolini chiede la parola ma quando gliela danno non c’è (Video)

print mail facebook twitter single-g-share

Il presidente le cede la parola e l’Aula rimane in silenzio ad aspettare, ma lo scranno del Parlamento europeo da cui dovrebbe intervenire la deputata del Ppe è vuoto. In passato Mussolini aveva protestato coloritamente sostenendo che non le veniva concesso il diritto di parlare in plenaria

LASCIA UN TUO COMMENTO