Dopo Luxleaks la Commissione promette accelerazione sulla trasparenza fiscale

print mail facebook twitter single-g-share

L’esecutivo comunitario risponde allo scandalo sulle fortissime agevolazioni fiscali concesse dal Lussemburgo alle multinazionali rilanciando sul proprio impegno contro frode ed evasione fiscale. Moscovici promette di rivedere e sbloccare la proposta sulla “base imponibile consolidata comune” che giace in Consiglio dal 2011 e di procedere rapidamente ad una nuova proposta sullo scambio automatico di informazioni fiscali

TUTTI i post di: Letizia Pascale

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO