Il Parlamento Ue si divide sul riconoscimento della Palestina, il voto slitta a dicembre

print mail facebook twitter single-g-share

A favore S&D, Gue e Verdi, contrario il Ppe secondo cui “il riconoscimento della Palestina non può essere unilaterale ma solo il risultato di un negoziato globale”. Mogherini: “L’obiettivo è uno Stato nei confini del 1967, ma non ci sarà se non riusciamo a garantire la sicurezza di Israele”

LASCIA UN TUO COMMENTO