L’industria del lusso in Europa non conosce crisi: in 3 anni creati 200 mila posti di lavoro

print mail facebook twitter single-g-share

Secondo un rapporto presentato dalle associazioni del settore se il lusso fosse una nazione sarebbe la settima economia europea e la ventesima al mondo. La commissaria Bieńkowska: “Aumenteremo il nostro supporto”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Lena Pavese

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO