Il palazzo del Consiglio europeo a Bruxelles

Piano Juncker, Consiglio apre all’esclusione dei contributi degli Stati da conteggio deficit

print mail facebook twitter single-g-share

Nelle conclusioni del vertice i Ventotto “prendono atto” della posizione favorevole che la Commissione ha espresso “riguardo a detti contributi di capitale nel quadro della valutazione delle finanze pubbliche ai sensi del Patto di stabilità e crescita, necessariamente in linea con la flessibilità insita nelle norme”

LASCIA UN TUO COMMENTO