2015, si apre l’anno europeo dedicato allo sviluppo

print mail facebook twitter single-g-share

Giovani, policy-makers, società civile, settore privato, istituzioni accademiche, stakeholders riuniti per discutere sui comuni obiettivi di sviluppo, perché a prescindere dalla direzione che ciascun individuo vuole prendere, “le aspirazioni sono le stesse: un mondo stabile e pacifico, istruzione per i nostri figli, posti di lavoro per i giovani, e una vita dignitosa”, ha dichiarato Juncker

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Daria Delnevo

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO