Commissione europea

Lobby, al via il nuovo registro ‘obbligatorio’. Per le Ong è “facile da raggirare”

print mail facebook twitter single-g-share

La Commissione dà seguito a un accordo con il parlamento dello scorso aprile ma entro quest’anno il presidente Juncker ha promesso delle nuove proposte che riguarderanno l’esecutivo, il Parlamento e il Consiglio

LASCIA UN TUO COMMENTO