Parlamento Ue: in Italia le riforme del lavoro penalizzano i giovani

print mail facebook twitter single-g-share

Riforma del mercato del lavoro dagli esiti controproducenti, scarse tutele, pochissimi prestiti, tirocini che non danno sbocchi, politiche di sostegno all’occupazione inadeguate. Il caso del Belpaese degno di approfondimento in uno studio sulla situazione lavorativa degli under 25 nell’Ue. Da noi pochi interventi efficaci e troppa deregulation hanno generato una classe di “outsider”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Emanuele Bonini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO