cgil

Italiani e Ue, a preoccupare sono disoccupazione e gestione dell’immigrazione

print mail facebook twitter single-g-share

Secondo l’ultimo sondaggio dell’Eurobarometro l’88% degli intervistati invoca riforme che possano rilanciare il Paese, ma la sfiducia coinvolge tanto le istituzioni europee quanto quelle nazionali. Una politica Ue sui flussi migratori è considerata indispensabile, inoltre la maggioranza non è favorevole ad un ulteriore allargamento dell’Unione

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Simone Aazami

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO