Commissione Ue: Italia terzultima per lunghezza processi, danni all’economia

print mail facebook twitter single-g-share

Il quadro dell’esecutivo Ue sulla giustizia per l’Italia parla di tempi lunghi, scarsa percezione di imparzialità, alto numero di casi pendenti. Per una sentenza in prima istanza ci vogliono in media 608 giorni. Peggio di noi solo Cipro e Malta

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Simone Aazami

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO