Libia, Gentiloni: Italia in prima fila in eventuale missione Ue

print mail facebook twitter single-g-share

Il titolare della Farnesina sottolinea che è sbagliato presentare l’eventuale intervento europeo come una “missione militare interventista”. Lo scopo dell’Ue, spiega, sarebbe monitorare il cessate il fuoco, formare le forze di polizia locale e dare consistente contributo economico. Attese proposte concrete di Mogherini entro 20 aprile

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Letizia Pascale

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO