Trasparenza fiscale, conclusi i negoziati dell’Ue con la Svizzera

print mail facebook twitter single-g-share

Un nuovo accordo per contrastare l’evasione fiscale verrà firmato probabilmente entro l’estate tra l’Unione europea e la Confederazione elvetica, che permetterà lo scambio automatico delle informazioni sui conti bancari e sui correntisti a partire dal 2018

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Simone Aazami

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO