Multimediale e ‘social’, a Bruxelles l’Alliance française è 2.0

print mail facebook twitter single-g-share

L’organizzazione lancia corsi e piattaforme pensati per stare al passo dei tempi. Digitalizzazione e certificazioni mirate per le imprese alla base della nuova strategia. Jean-Claude Crespy: “Vogliamo adattare il francese ai bisogni della società contemporanea”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Emanuele Bonini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO