Grecia, si stringono i tempi per l’accordo, Eurogruppo chiede riforme più radicali

print mail facebook twitter single-g-share

Atene ha restituito al Fmi i 450 milioni di euro in scadenza ma a breve dovrà far fronte ad altre due tranche e due rimborsi di bond, il tutto mentre i 7,5 miliardi del prestito europeo sono ancora in bilico con la riunione decisiva del 24 aprile che si avvicina sempre di più

LASCIA UN TUO COMMENTO