L’Ue vuole dare a Stati libertà di vietare mangimi e cibi Ogm autorizzati in Europa

print mail facebook twitter single-g-share

La proposta della Commissione ipotizza un diritto di opt-out da motivare però con ragioni diverse da quelle sulla salute umana, animale o dell’ambiente, la cui valutazione continuerà ad essere competenza esclusiva dell’agenzia comunitaria per la sicurezza alimentare Efsa

LASCIA UN TUO COMMENTO