Commissione vorrebbe quote obbligatorie per redistribuzione migranti

print mail facebook twitter single-g-share

Secondo le indiscrezioni i numeri rimangono risicati: si parla dai 5 ai 20 mila migranti all’anno. L’esecutivo potrebbe appellarsi all’articolo 78.3 che riguarda situazioni di “emergenza”, ma ci vorrebbe comunque una maggioranza qualificata in Consiglio per far passare il testo. In Italia verranno inviati tecnici Ue per migliorare le procedure di registrazione.

LASCIA UN TUO COMMENTO