In Italia più neomamme sopra i 40 anni e meno tra le adolescenti rispetto al resto dell’Ue

print mail facebook twitter single-g-share

Nel nostro paese si tende a dare alla luce il primo figlio tra i trenta e i trentanove anni, il che avviene per il 54,1% delle partorienti. Lo dice un sondaggio Eurostat riguardo al 2013. Bulgare e rumene le madri più giovani, mentre sono in Finlandia le famiglie più numerose

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Simone Aazami

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO