Mosca lancia segnali distensivi: non si opporrà più a libero scambio Ue-Ucraina

print mail facebook twitter single-g-share

Nel corso dell’ultimo trilaterale, Mosca non ha sollevato obiezioni sull’entrata in vigore dell’accordo dal 1 gennaio 2016 mentre in precedenza aveva insistito per un rinvio al 2017. Bruxelles: “Segnale chiaro che l’Ue ha colto”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Letizia Pascale

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO