Fondi europei, l’Italia dovrà spendere 13,6 miliardi entro fine anno

print mail facebook twitter single-g-share

Si tratta degli stanziamenti residui relativi alla programmazione 2007-2013, la cui spesa deve essere certificata entro il 31 dicembre 2015. Per evitare il disimpegno, il governo annuncia azioni di sostegno concordate con la Commissione Ue

LASCIA UN TUO COMMENTO