Il Parlamento Ue (diviso) apre al riconoscimento della “genitorialità Lgbti”

print mail facebook twitter single-g-share

Una relazione sull’eguaglianza tra uomo e donna chiede di modificare le normative in ambito familiare e lavorativo “dal momento che la composizione e la definizione delle famiglie si evolve nel tempo”

LASCIA UN TUO COMMENTO