Immigrazione, accordo su “quote” sempre più lontano, gli Stati le vogliono volontarie

print mail facebook twitter single-g-share

Una decina di Stati è contraria al principio della redistribuzione, altri Paesi hanno pesanti obiezioni sulla base di calcolo utilizzata dalla Commissione. Nessun risultato concreto è atteso dalla riunione dei ministri degli Interni di martedì, sempre più probabile che tutto sia rinviato

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Letizia Pascale

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO