Dietrofront del Senato Usa, più poteri a Obama per concludere il Ttip

print mail facebook twitter single-g-share

Via libera al meccanismo che consente al presidente di negoziare più liberamente e lascia al Congresso solo il potere di approvare l’accordo finale senza poterlo emendare. Sacrificate le compensazioni ai lavoratori licenziati a causa del libero scambio. A maggio la stessa proposta era stata bocciata

LASCIA UN TUO COMMENTO