Grecia, l’Eurogruppo discute il ‘piano B’. Verso un default prima del referendum?

print mail facebook twitter single-g-share

Dopo il referendum indetto da Tsipras iI ministri economici dell’eurozona chiudono le porte in faccia ad Atene. Situazione sempre più difficile

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Emanuele Bonini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO