Ttip, Calenda: “E’ come la Nato, un contributo alla stabilità”

print mail facebook twitter single-g-share

Mentre il governo continua a sostenere la necessità di firmare l’accordo di libero scambio tra Ue e Usa, le organizzazioni contrarie al trattato portano il loro dissenso in Senato: “O si cambia filosofia del Ttip o lo si ferma”

LASCIA UN TUO COMMENTO