Immigrazione, la Commissione studia proposta per lista Paesi “sicuri”

print mail facebook twitter single-g-share

L’insieme degli Stati d’origine che non danno diritto all’asilo come barriera all’ingresso è sul tavolo, e vedrà la luce entro “fine autunno”. Attesa per il discorso di Juncker sullo stato dell’Unione, dove svelerà l’agenda politica in materia

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Emanuele Bonini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO