L’agenda europea della settimana (21-25 settembre)

print mail facebook twitter single-g-share

Al centro della settimana europea ancora la crisi dei rifugiati con una riunione straordinaria dei ministri dell’Interno e una dei capi di Stato e di governo per tentare di trovare l’accordo sulla redistribuzione tra i Paesi Ue. Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi in audizione al Parlamento europeo. La commissaria Malmstrom a Washington per i negoziati sul Ttip

LASCIA UN TUO COMMENTO