Ambasciatore Ungheria: “Noi non contrari a ripartizione rifugiati ma prematuro parlarne”

print mail facebook twitter single-g-share

Il rappresentante magiaro in Italia spiega che il suo Paese chiede soluzioni all’emergenza “al di fuori dell’Europa”. Il muro al confine con la Serbia è una misura “temporanea” per “dirigere” il flusso migratorio verso i valichi regolari

LASCIA UN TUO COMMENTO