Istat: cala il deficit e aumenta la capacità d’acquisto delle famiglie

print mail facebook twitter single-g-share

Per il primo semestre 2015 l’indebitamento netto è pari al 3,2% del Pil, era al 3,5% nello stesso periodo 2014. Il potere d’acquisto è cresciuto dell’1,1% in un trimestre, non succedeva dal 2007

LASCIA UN TUO COMMENTO