In Italia meno frodi sui fondi Ue, ma crescono nel resto d’Europa

print mail facebook twitter single-g-share

Nel 2014 registrati 763 casi sospetti per un valore di 98 milioni di euro contro i 113 milioni dell’anno precedente. Gozi lamenta l’inadeguatezza degli strumenti di assistenza tra Stati membri per il contrasto agli illeciti sui fondi strutturali

LASCIA UN TUO COMMENTO