Ferrovie, avanti (ma adagio) con la liberalizzazione dei mercati Ue

print mail facebook twitter single-g-share

Gli Stati hanno trovato un accordo per aprire i servizi nazionali a imprese straniere, ma gli appalti diretti saranno ancora ammessi per 10 anni e in seguito per diverse circostanze straordinarie

LASCIA UN TUO COMMENTO