Libia, Leòn sotto accusa: mentre negoziava firmava un contratto con Abu Dhabi

print mail facebook twitter single-g-share

Il mediatore di pace delle Nazioni Unite ha accettato un incarico dagli Emirati Arabi Uniti, che sono accusati di sostenere, in una guerra per procura, una delle due fazioni in lotta in Libia. Le Nazioni Unite impongono ai mediatori di “non accettare condizioni per avere supporto da attori che potrebbero minare l’imparzialità del processo”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Caterina Tani

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO