Etichette sui prodotti dei territori occupati, “non sono Made in Israel”

print mail facebook twitter single-g-share

L’esecutivo comunitario ha pubblicato delle linee guida che chiedono un’etichettatura speciale per le importazioni dalle colonie sulle quali l’Europa non riconosce la sovranità di Tel Aviv. Netanyahu: “Decisione ipocrita, si vergognino”

LASCIA UN TUO COMMENTO