Governo: l’Italia avrà il nuovo codice sugli appalti entro giugno

print mail facebook twitter single-g-share

La delega per il recepimento delle direttive Ue ha avuto ieri l’ok della Camera. Al Senato è atteso un passaggio senza modifiche. Maggiore trasparenza, stop al massimo ribasso e partecipazione dei cittadini le principali novità

LASCIA UN TUO COMMENTO