bruxelles allarme paura

Una giornata a Bruxelles, con l’Isis che ci chiude in casa

print mail facebook twitter single-g-share

Si esce poco perché nevica, poi piove e non c’è niente da fare: negozi, cinema, musei, supermercati sono chiusi. Ma tanti escono lo stesso, la città non è prigioniera

LASCIA UN TUO COMMENTO