Via libera Ue a compensazioni di 2,39 miliardi per servizio pubblico di Poste Italiane

print mail facebook twitter single-g-share

La Commissione ha dato il via libera ai finanziamenti che lo Stato italiano intende dare all’ente per i periodi 2012-2015 e 2016-2019 per aver fornito offerte di base a prezzi abbordabilie mantenendo requisiti minimi di qualità

LASCIA UN TUO COMMENTO