Renzi: “Ue rivedrà sanzioni a Russia”. Merkel: “Non all’ordine del giorno”

print mail facebook twitter single-g-share

Il presidente del Consiglio si dice sicuro che nei prossimi mesi l’Europa potrebbe cambiare la sua posizione. Il governo sarebbe irritato per l’ampliamento del gasdotto North Stream che collega la Federazione Russa alla Germania

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Perla Ressese

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO