commissione europea

Corte dei Conti Ue: durante crisi, strategia Commissione debole e inconsistente

print mail facebook twitter single-g-share

L’organismo di controllo, analizza i programmi di salvataggio di Irlanda, Portogallo, Ungheria, Lettonia e Romania e sostiene che Bruxelles sovrastimò la solidità dei bilanci e trattò i diversi Stati in modo diverso

ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN TUO COMMENTO