Tra Renzi e Merkel si distendono i toni ma rimangono gli attriti

print mail facebook twitter single-g-share

Sui fondi alla Turchia non cambia la posizione italiana e Berlino non fa concessioni all’Italia sulla flessibilità

LASCIA UN TUO COMMENTO