Lagarde

A rischio prestito Fmi all’Ucraina, “servono più riforme contro la corruzione”

print mail facebook twitter single-g-share

In bilico il programma da 17,5 miliardi di dollari. La direttrice generale Lagarde “preoccupata del lento progresso nel Paese verso la riduzione dei condizionamenti della politica da parte di interessi particolari”

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN TUO COMMENTO