Migranti

Ue: Italia lenta su hotspot e rimpatri, ma gli altri Stati aiutino con relocation

print mail facebook twitter single-g-share

Insufficiente, per Bruxelles, l’apertura di appena due centri di registrazione sui sei previsti e troppo pochi i rimpatri dei migranti che non hanno diritto di restare. Con il sistema di ricollocamento partiti in appena 279 su quasi 40mila. Commissione scrive agli Stati per chiedere cambio di ritmo

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Letizia Pascale

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO