Sette ministri Ue scrivono a Bruxelles: agire in fretta contro collasso settore dell’acciaio

print mail facebook twitter single-g-share

Insieme all’Italia, hanno firmato la lettera anche Germania, Francia, Gran Bretagna, Belgio, Lussemburgo e Polonia.

LASCIA UN TUO COMMENTO