Raid su ospedali e scuole in Siria, Ue: “Completamente inaccettabili”

print mail facebook twitter single-g-share

Bruxelles condanna fermamente i bombardamenti che hanno causato la morte di circa 50 civili, tra cui diversi bambini. Mogherini: “Un terzo delle strutture del Paese non funzionano più e la metà dei medici sono dovuti scappare”

LASCIA UN TUO COMMENTO