Consiglio d’Europa: corridoio umanitario italiano “esempio da seguire”

print mail facebook twitter single-g-share

Il commissario per i Diritti umani sottolinea che “aumentare le vie legali per i rifugiati che cercano protezione in Europa è una delle misure più efficaci per far mancare il terreno sotto i piedi ai contrabbandieri” e invita gli altri Stati Ue a fare lo stesso

TUTTI i post di: Elena Bondesan

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO