Commissione Ue: non sempre il geoblocking viola il diritto alla concorrenza

print mail facebook twitter single-g-share

Diffuse le prime conclusioni di un’indagine antitrust sul commercio elettronico, iniziata nel maggio 2015 e tuttora in corso

LASCIA UN TUO COMMENTO