Tsipras Tsakalotos

Alexis Tsipras con il ministro delle Finanze Tsakalotos

Grecia, ai creditori non basta mai: “Parlamento approvi l’austerità preventiva”

print mail facebook twitter single-g-share

Oltre alle misure previste le pacchetto l’Eurogruppo ora pretende anche delle riforme “contingenti” che varranno il 2% del Pil e che devono essere ratificate in anticipo ma entreranno in vigore automaticamente solo in caso di peggioramenti dell’economia “inaspettati”

LASCIA UN TUO COMMENTO