etichettatura energetica

‘Etichette energetiche poco chiare’, primo ok Parlamento per tornare a sistema da A a G

print mail facebook twitter single-g-share

La commissione Industria ha approvato la bozza di relazione che ora dovrà passare al vaglio della Plenaria per dare il via ai negoziati con il Consiglio Ue. Alla base del testo c’è l’idea che diciture come A+, A++ e A+++ possano trarre in inganno i consumatori

ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN TUO COMMENTO