Fico Parlamento Ue

Robert Fico: l’Ue smetta di fingere che tutto va bene

print mail facebook twitter single-g-share

Secondo il premier della Slovacchia, che per i prossimi sei mesi sarà alla guida dell’Ue, occorre lanciare un ripensamento radicale dell’Unione che non escluda riforme, cambiamenti istituzionali o modifiche dei trattati. Un percorso che deve iniziare al vertice del prossimo16 settembre a Bratislava

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Letizia Pascale

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO