Consiglio d’Europa all’Italia: basta chiamarli ‘nomadi’, i rom vanno tutelati dalle discriminazioni

print mail facebook twitter single-g-share

Diffuso antiziganismo, scarsa scolarizzazione, condizioni abitative non adeguate, riconoscimento come minoranza: queste le questioni sollevate dal quarto Parere del comitato consultivo del Consiglio d’Europa che richiama l’Italia a fare di più per Rom, Sinti e Caminanti

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Lisa D'Ignazio

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO