Ankara rimuove 28 sindaci accusati di essere agenti di Pkk e Gulen

print mail facebook twitter single-g-share

Sostituiti con uomini di Stato fedeli al presidente Erdogan. La Commissione: “Tenere al più presto nuove elezioni democratiche”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Lisa D'Ignazio

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO